fbpx Aller au contenu principal

Dibattito partecipato nella Volkshaus di Zurigo

La sezione di Network di Zurigo ha organizzato una vivace tavola rotonda con ben cinque candidate e candidati al rinnovo del Consiglio di Stato. Sulle questioni LGBTI c’è stata una sorprendente unità di vedute.

Clima di festa impreziosito dalla trota affumicata e la musica di Liza Minnelli

Quali sono gli ingredienti fondamentali per un’ottima cena di Natale con i colleghi dell’associazione? Lo abbiamo chiesto agli organizzatori delle regioni di Ginevra e Losanna.

Un saluto di Capodanno che offre sprazzi di luce

Nel suo messaggio di buon anno, il presidente di Network Frank Preuss ripercorre gli ultimi dodici mesi. E spiega perché è orgoglioso di essere socio di Network.

Un esperto di valutazioni eque

Rudolf Debelak è docente presso l’Istituto di psicologia dell’Università di Zurigo e da ottobre è socio di Network. Parte del suo lavoro è rendere le valutazioni più eque.

«Network è come un mazzo di fiori variopinto»

A febbraio, Robert Lussi assumerà la direzione regionale di Network Basilea. Abbia parlato con il socio cinquantanovenne, direttore di filiale di una banca privata svizzera, del suo nuovo incarico.

Dove i rifiuti diventano elettricità

L’8 novembre, il gruppo regionale di Berna ha visitato la Centrale elettrica di Forsthaus e ha appreso come i rifiuti vengono trasformati in elettricità e calore per il teleriscaldamento. Il casco era obbligatorio, l’aperitivo invece è stato un inatteso fuori programma.

La parità di diritti è un lavoro certosino

Il 22 novembre Marianne Kauer, vice delegata per le pari opportunità della Città di Berna, ha presentato il suo Ufficio. Per l’occasione erano stati invitati anche rappresentanti di WyberNet e di hab queer bern.

Fuori dalla comfort zone urbana!

In campagna c’è troppo poco movimento? Per dare attivamente una svolta, il gruppo regionale bernese attira i soci di Network fuori dalle mura cittadine: con l’«Apéro Dezentral».

L’esperto di strategia amante del canto

Xavier Castañer è socio di Network Vaud da metà ottobre. Nato in Catalogna, ha vissuto in cinque paesi diversi e attualmente insegna all’HEC Lausanne.

Serata al museo: l’evoluzione di Piet Mondrian

La sera del 3 ottobre la Fondation Beyeler di Basilea ha riaperto i battenti in esclusiva per Network. I visitatori hanno potuto ammirare le opere del versatile pittore olandese Piet Mondrian.

iscrizione alla newsletter